Wisdoomtooth (maldidentiblues)

WISDOMTOOTH 
(maldidentiblues) 
  Voglio uno spazzolino da denti 
  disse il ragazzo al farmacista 
  Uno spazzolino, cazzo no. Mi svegli alle tre di notte per uno spazzolino: mica uno viene qui, mi sveglia, magari sto trombando l’infermiera là dietro e ci piglia un colpo, suona il campanello penso  CAZZOUNTOSSICO vuole roba strana, c’ha la ricetta falsa, si discute mi fa paura, vuole siringhe non usate, c’ha la siringa usata e mi minaccia ! ! ! 
 Cazzo chiedi uno spazzolino…vuoi tavor, insuline… 
  No vorrei uno spazzolino, c’ho… 
 Ma m’importa un cazzo quello che c’hai te, almeno un tavor, non dico morfina, ma almeno un tavor cazzo le playgin, qualcosa ti devi pur  volere ! 
  Si, uno spazzolino, è che c’ho il dente del giudizio che m’infiamma e non mi sono portato lo spazzolino. 
  Il dente del giudizio ? 
  Si, se mi lavo i denti mi massaggio la bocca e mi passa il male. 
  Il dente del giudizio ? Ma vaffanculo te con tutto il dente del giudizio,  vaffanculo alle 3 di notte lui c’ha il dente del giudizio; io penso che mi tocca litigare con uno con la scimmia in calo e lui c’ha il dente del giudizio, ma io t’ammazzo brutto stronzo, tossico di merda ! 
  Il ragazzo fa per andarsene e il farmacista gli spara. Alle spalle. Tre colpi precisi e il ragazzo è morto. Il farmacista è un uomo con una sola parola, ha detto “ t’ammazzo brutto stronzo, tossico di merda “ e l’ha fatto. 
  Ora, il ragazzo non era né stronzo né tossico di merda, ma questo  era un suo problema, non del farmacista.

Advertisements

About davidnapolitano

Going...to the other side of the morning.
This entry was posted in racconti, Uncategorized and tagged . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s